SPEDIZIONE ITALIA € 4,90 - GRATUITA PER GLI ORDINI A PARTIRE DA € 80,00

SPEDIZIONE ITALIA € 4,90 - GRATUITA PER GLI ORDINI A PARTIRE DA € 80,00

Frutta secca: come consumarla e perché

Frutta secca come consumarla e perché

La frutta secca è buona e fa bene. È importante inserirla nella nostra alimentazione a colazione, come snack goloso o in cucina nei primi piatti, abbinata ai secondi o nei dolci.

Scopriamo insieme come consumare la frutta secca e perché.

 

Origini e Popolarità

La frutta secca ha una lunga storia di consumo in tutto il mondo, sia come alimento di base che come prelibatezza. Sebbene un tempo fosse vista come nemica della linea a causa del suo apporto calorico, negli ultimi anni è stata rivalutata come preziosa alleata della salute. I consumi in Italia, ad esempio, sono raddoppiati negli ultimi dieci anni, come emerge da dati elaborati da Coldiretti e Ismea (Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare).

 

Modi di Consumo

Di seguito elenchiamo diversi modi per consumare la frutta secca:

Snack: la frutta secca è ideale per soddisfare la tua voglia di snack tra i pasti senza sentirne i sensi di colpa. Ci sono in commercio diversi pack monoporzione da portare in borsa per uno spuntino veloce, al lavoro o per darci una carica di energia durante lo sport.

Aperitivo: ogni volta che parli di aperitivo, non puoi non immaginare il tuo drink accompagnato da mandorle salate, arachidi, chili rice, arachidi alla paprika.

In cucina: la frutta secca si sposa benissimo come guarnizione per le vellutate e la sua granella arricchisce di sapore ogni risotto. Anche con il pesce la frutta secca crea un connubio perfetto(leggi qui la ricetta del pesce spada in crosta di semi di zucca)

Infine i dolci della tradizione culinaria italiana sono ricchi di frutta secca: crostate, creme al cucchiaio o torte soffici. Tra tutte, non si può non menzionare la torta caprese.

E infine per chi non fosse un asso in cucina la frutta secca è perfetta anche abbinata a un carrello di formaggi.

 

Benefici per la Salute

La frutta secca a guscio viene definita “frutta oleosa” o “lipidica” per il suo elevato contenuto di grassi (90% circa) che, però, si trovano sotto forma di acidi grassi insaturi e polinsaturi (soprattutto della serie Omega-6 e Omega-3, quelli cosiddetti “buoni”). Essi contribuiscono ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue e, quindi, a ridurre il rischio di malattie cardiovascolari. Poiché i grassi vengono distrutti con il calore, è bene non mangiare la frutta secca oleosa tostata.

Questi frutti hanno poca acqua, pochi zuccheri e una buona quantità di proteine (circa il 12-13% per 100 g di alimento). La frutta secca a guscio è molto ricca di vitamina B ed E, di cui sono note le proprietà antiossidanti. Inoltre, è ricchissima di sali minerali come magnesio, potassio, ferro, rame, fosforo e calcio e di fibre.

Nonostante l’apporto calorico sia molto alto (circa 600 kcal per 100 g), è stato dimostrato che il consumo di frutta secca a guscio rientra nel corretto e sano regime dietetico, soprattutto dei vegetariani, dei vegani e degli sportivi. L’assenza di glutine rende questi alimenti ottimi anche per i celiaci.

 

Momenti Ottimali per il Consumo

Data la sua ricchezza di sostanze nutritive, la frutta secca andrebbe consumata in quantità moderata e lontano dai pasti principali.  Vediamo insieme quando consumarla:

-Fine pasto: la frutta secca andrebbe evitata soprattutto la sera a fine pasto, poiché essa appesantisce la digestione e fornisce un eccesso di calorie.

-Colazione: la frutta secca  è un toccasana per la salute a colazione, un carico di energia per iniziare con il piede giusto la giornata.

-Spuntino: un altro momento ideale per consumare la frutta secca è tra un pasto e l’altro, come snack energetico per chi fa attività sportiva, per gli studenti e, infine, per le donne in gravidanza, grazie ai benefici che apporta a loro e al feto.

 

Adesso che hai scoperto come utilizzarla e i suoi benefici, potrai arricchire i tuoi snack, i tuoi aperitivi e i tuoi piatti con la frutta secca.

 

https://www.humanitas-care.it/news/la-frutta-secca-importantissima-la-salute/

https://www.lacucinaitaliana.it/tutorial/i-consigli/come-riciclare-frutta-secca-ricette/

https://www.iodonna.it/benessere/diete-alimentazione/foto-racconto/frutta-secca-gli-abbinamenti-da-superfood/

https://www.veganok.com/come-integrare-frutta-secca/

 

 

Condividi su:

10%

DI SCONTO
SOLO PER TE

Iscriviti alla newsletter per ricevere lo sconto e tutte le offerte dedicate solo agli iscritti ↓

×